La camera oscura di Tavira

Calçada da Galeria 12, Tavira • Portogallo • Aprile 2019

#VAL_START#4#VAL_END#

In breve

La camera oscura di Tavira è un’escursione poco nota al turismo di massa e forse proprio per questo meritevole di attenzione. Scopriamo l’accessibilità e di cosa si tratta in questo articolo!

La camera oscura di Tavira è contenuta all’interno della Torre Tavira, nella Casa Palazzo dei Marchesi di Recaño.
Quest’edificio, della prima metà del XVIII secolo,
è situato in una delle zone più alte della città e la sua torre è fra le più alte delle torri belvedere di Cadice: si trova a 45 metri di altezza sul livello del mare e si trova nel centro storico della città. 
La torre offre un’attrazione turistica unica: la Camera Oscura. Proietta un’immagine viva e in movimento di ciò che sta accadendo in quel momento all’esterno. Si tratta di un principio ottico relativamente semplice, noto già ai tempi di Leonardo da Vinci. È costituita da uno schermo bianco, uno specchio e delle lenti d’ingrandimento. 
Oltre alle sale espositive e alla Camera Oscura, all’esterno è possibile godere di un incredibile belvedere da cui contemplare un magnifico panorama di tutta la città di Tavira.

Trovata per caso, questa escursione, relativamente semplice da fare, è da consigliare: non aspettarti scintille o chissà quale spettacolo, si tratta semplicemente di un meccanismo già noto fin dai tempi di Leonardo da Vinci. In pratica un sistema di specchi posizionati in alto alla torre proiettano su un enorme tavolo bianco cosa sta succedendo in città in tempo reale. Un antenato del “Grande fratello”.
La torre, nonostante si trovi in centro, ha numerosi posti auto ed una volta all’interno non ho ravvisato alcun tipo di barriere architettoniche: un comodo ascensore ti porterà in alto senza problemi.
Bello anche l’esterno, con una vista molto gradevole su tutta la città.
Nella sua semplicità una visita alla camera oscura di Tavira è un’esperienza da consigliare a tutti!

Foto della camera oscura di Tavira

I PIÙ RECENTI

Gli articoli più recenti pubblicati sul blog