Casa di Anna Frank

Amsterdam • Olanda • Ottobre 2019

#VAL_START#1#VAL_END#

In breve

La toccante casa museo di Anna Frank è l’abitazione-rifugio dove Anna Frank e la sua famiglia si nascosero durante l’occupazione nazista di Amsterdam. Entiamo al suo interno per capire se tutti possono visitarla.

La casa di Anna Frank, il luogo dove la bambina tristemente famosa scrisse il suo famosissimo diario è diventato un toccante ed intenso museo in cui è possibile rivivere l’atmosfera degli anni della seconda guerra mondiale, durante l’occupazione nazista dell’Olanda. Al suo interno tutto è rimasto volutamente come allora, anche grazie ad attenti restauri conservativi che hanno preservato tutte le testimonianze di vita clandestina a cui furono costretti i membri della famiglia Frank, i Fritz Pfeffer e i Van Pels.

Se intendi visitare la casa di Anna Frank ti troverai di fronte a tutti i segreti di quelle camere: fotografie originali, cartoline d’epoca e le immagini preferite dalla stessa Anna. Non mancano gli oggetti personali e pagine originali del diario.
Durante la visita è possibile visionare filmati e audioguide che introducono eventi e luoghi per consentire una fruizione più consapevole.

La visita alla casa di Anna Frank è probabilmente l’esperienza più forte e toccante che si possa fare ad Amsterdam. Attraversare gli angusti corridoi, soffermarsi nelle camere o in cucina non fa altro che acuire un pugno allo stomaco che ti prende fin da subito e non ti molla più. 
Consigliata la prenotazione online che ti permette l’accesso garantito all’orario a te più comodo. Non dimenticare di prendere l’audio guida compresa nel prezzo della visita. 
L’accesso è difficoltoso per i portatori di handicap e impossibile per i disabili su una sedia rotelle. L’ingresso è consentito ai bambini, ma è consigliabile che i più piccoli siano preparati alla visione eventuale dei filmati perché questi contengono scene dei campi di concentramento.

Un pezzo di storia, il simbolo di una tragedia di proporzioni mondiali che non può e non deve essere dimenticato.

Una visita che raccomando a tutti. 

 

Foto della casa di Anna Frank

I PIÙ RECENTI

Gli articoli più recenti pubblicati sul blog