Cabo de São Vicente

Sagres • Portogallo • Aprile 2019

#VAL_START#4#VAL_END#

In breve

Il Cabo de São Vicente è l’estremità naturale più a sud-ovest d’Europa. Un luogo magico dal fascino senza tempo. In questo articolo ne descrivo le caratteristiche verificandone l’accessibilità

Il Cabo de São Vicente si trova a soli 5km da Sagres e rappresenta il punto più a sud-ovest dell’Europa. Famoso per essere da sempre l’ultimo scorcio di terra che i marinai del sud del Portogallo vedevano prima di lanciarsi in acque aperte, Cabo de São Vicente ha, nella sua punta più estrema, un faro.

Tutto intorno è possibile godere di un luogo paesaggisticamente molto bello e selvaggio. Le scogliere attorno al capo cadono a picco sull’Atlantico, raggiungendo un’altezza di 75 metri. Tutto intorno si concentra un alto numero di uccelli, che nidificano proprio fra le scogliere. Il faro, che svetta sulla scogliera con il suo color rosso fuoco, ospita il piccolo ma ben curato Museo dos Faròis.

Cabo de São Vicente mette i brividi: il paesaggio circostante è meravigliosamente selvaggio, il vento incessante che si infrange su scogliere altissime, le onde sottostanti che incutono timore e rispetto.
Non si fa fatica a sentirsi in un luogo davvero unico al mondo ed è emozionante sapere che davanti a noi non c’è altro che acqua fino al continente americano. 

Nessun problema di accessibilità in questo luogo sperduto: si può parcheggiare l’auto a pochi metri dal faro che non presenta barriere architettoniche degne di nota (non è possibile salire in cima al faro).
Il bello è però non è solo il faro ma regalarsi un pò di tempo a contemplare il mare, magari leggermente più isolati da numerosi gruppi di turisti che qui cercano lo scatto da condividere sui social.
Assapora il rumore del mare, il canto degli uccelli ed suono del vento che accarezza un terreno brullo ma dal fascino incredibile.

Un luogo meraviglioso, accessibile ed assolutamente da consigliare!

Foto del Cabo de São Vicente

I PIÙ RECENTI

Gli articoli più recenti pubblicati sul blog