Bali, il gioiello dell’Indonesia

18/04 - 01/05 oppure 10/10 - 23/10

#VAL_START#4#VAL_END#
#VAL_START#Azalai#VAL_END#
#VAL_START#autonomo#VAL_END#

IN BREVE

Dimmi di più

Un viaggio organizzato ed accessibile alla scoperta di Bali, dove vivrai giornate dal sapore magico, rilassante e rigenerante nello stesso momento.

Bali è un vero e proprio paradiso terrestre e non per niente è conosciuta come Isola degli Dei: luogo perfetto per la vacanza ideale, con mare, sole e spazio per il relax e per il divertimento, con una temperatura media di 30º C tutto l’anno. Scopri l’itinerario ideale per una vacanza perfetta ed accessibile a tutti e richiedi un preventivo senza impegno!

Bali è ricca di laghi dai colori accesi, incastonati tra la roccia delle montagne e i vulcani. A Bali è possibile vedere ampi terrazzamenti coltivati a riso, con fitte macchie di vegetazione che nascondono villaggi e templi. Bali non è solo natura ma anche la cultura e  tradizioni popolari che si respirano ovunque ci si trovi, dalle sue alte montagne alle spiagge bianche. 

Proprio In Gamba ha collaborato con i corrispondenti locali per progettare con cura e creatività questo itinerario che risulta accessibile proprio a tutti, anche ad un portatore di sedia a rotelle, e risponde anche alle esigenze di ogni tipo di viaggiatore compreso chi ha difficoltà motorie più o meno gravi per permettere a tutti di godere al massimo questo meraviglioso Paese in totale comfort e serenità senza rinunciare alle emozioni di esperienze uniche che ricorderai per sempre. 

Il viaggio in pillole
La quota comprende

• Voli di linea a/r dall’Italia
• Trasporti con un veicolo adeguato in base al numero di partecipanti
• Pernottamenti come da programma
• Trattamento in regime di B&B e, dove previsto nel programma, i pasti principali
• Guida parlante italiano
• Biglietti d’ingresso ai musei e riserve indicati nel programma
• La nostra assistenza Proprio in Gamba 

La quota non comprende

• Tasse aeroportuali
Attività in opzione
• 
Pasti e bevande non indicate come comprese
Mance (Autisti, guide e altro)
• Visto d’ingresso (se previsto)
Tutti i servizi non indicati nel programma
Quota di gestione pratica (che include assicurazione medico e bagaglio)
Assicurazione facoltativa annullamento (dal costo proporzionale alla durata e costo del viaggio)
Tutto quanto non specificato ne “La quota comprende”

Alloggi

Legian Beach Hotel *****  (Denpasar) o similare.
Candidasa Discovery Hotel **** (Candidasa) o similare

Trasporti

ProprioinGamba ha selezionato con cura questo itinerario prestando particolare attenzione al capitolo dei trasporti privati che saranno effettuati con mezzi adeguati al numero di partecipanti completamente accessibili anche per portatori di handicap

Documenti, visti e vaccinazioni

Per visitare Bali (e quindi l’Indonesia) è necessario il passaporto (si consiglia una validità residua di almeno 90 giorni dal momento dell’ingresso nel Paese).
Recentemente si sono registrati casi di turisti italiani a cui è stato rifiutato l’ingresso nel Paese a seguito della contestazione da parte delle Autorità indonesiane di immigrazione sull’integrità del libretto del passaporto (copertina scollata). Si raccomanda pertanto di verificare l’integrità del passaporto prima di intraprendere viaggi in Indonesia.
A fronte di casi di connazionali fermati e trattenuti in cella fino ad identificazione, perché privi di documenti di identità, si ricorda che i turisti sono tenuti a portare sempre con sé il proprio passaporto.

Si consiglia di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, un’assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese.

I cittadini italiani, in possesso di passaporto valido almeno per sei mesi, che intendano recarsi in Indonesia per un periodo non superiore a 30 giorni, per scopi turistici, visite familiari, visite sociali, attività artistiche e culturali, visite ufficiali governative, conferenze o seminari, partecipazione a riunioni organizzate dalla sede centrale o da un ufficio di rappresentanza in Indonesia, partecipazione a mostre internazionali e in caso di transito verso altre destinazioni, sono esenti dalla richiesta di visto se entrano nel Paese dagli Aeroporti, Porti e frontiere terrestri elencati nel seguente link: https://kemlu.go.id/rome/en/pages/bebas_vis_kunjungan/1196/etc-menu

Si suggerisce di evitare viaggi nel Paese a coloro che siano affetti da gravi patologie che  necessitino di assistenza ospedaliera.

In Indonesia il livello delle strutture sanitarie pubbliche non é paragonabile agli standard occidentali. Vi sono solo poche strutture pubbliche nelle principali città del Paese (in particolare a Jakarta, Surabaya e nell’isola di Bali) ma nessuna di livello adeguato.  Nella capitale alcune cliniche private erogano un servizio soddisfacente ed é presente un centro trasfusionale presso la Croce Rossa indonesiana. Camere iperbariche sono localizzate solamente sull’isola di Java e di Bali.

Si raccomanda di evitare aree rurali, fattorie, allevamenti e mercati; di consumare carni e uova cotte (ad almeno 70 gradi) in quanto il virus viene distrutto ad alte temperature; di osservare norme igieniche basilari, come lavarsi frequentemente le mani; nel caso compaiano sintomi d’influenza o febbre, di consultare immediatamente un medico e il sito web dell’OMS (http://www.who.int/csr/disease) che monitora l’evolversi della situazione sanitaria nel Paese.
Si consigliano, previo parere medico, le vaccinazioni per tifo, paratifo, epatite A e B e vaccinazione antitetanica.
Si consiglia, inoltre, di lavare accuratamente verdure e frutta, utilizzando prodotti disinfettanti (amuchina o bicarbonato che sono reperibili in loco), e di bere bevande imbottigliate o acqua minerale senza aggiungere ghiaccio.

Da sapere

La cucina indonesiana è tra le più uniche, varie e particolari di tutto l’Oriente. È fondamentalmente a base di riso, verdura fresca, pesce e carne, e gli ingredienti delle pietanze sono grigliati o fatti saltare in padella insieme ad un’incredibile selezione di spezie esotiche. Tra i piatti più famosi ci sono il Nasi Goreng (riso bollito e fatto saltare in padella, e servito con spezie, verdura, uova e carne o pesce) il Satay (deliziosi spiedini molto diffusi fatti in tante varietà: con carne di pollo, di maiale o di agnello e anche con il pesce grigliato. È solitamente accompagnato da una deliziosa salsa di arachidi.) i Pepes e Tum (involtini di riso e carne o pesce, avvolti in foglie di banana e, rispettivamente, fatti andare alla griglia oppure al vapore)
ed il Bubur Sumsum (budino di riso integrale dai grani chiari e neri, condito con latte o panna di cocco e zucchero di palma, e aromatizzato con foglie di pandano)

Per un viaggio a Bali eviterei materiali sintetici e tessuti spessi che fanno fatica ad asciugare: umidità potrebbe e odore di muffa possono attaccarsi al tuo abbigliamento con più facilità. 

Itinerario

Il viaggio giorno per giorno
Scopri le tappe del nostro viaggio

Giorno 1 • Partenza dall’Italia 

Partenza dall’Italia* direzione Denpasar con volo di linea.

* Possibilità di scegliere l’aeroporto di partenza e arrivo in base alle proprie esigenze.

Giorno 2 • Denpasar

Benvenuto a Bali!
All’arrivo in aeroporto, l’autista ti dà il suo benvenuto e ti trasferirà al tuo hotel. Cena libera. Pernottamento in hotel a Denpasar.

Giorno 3 • Denpasar

Colazione in hotel.
Giornata libera nella quale è possibile rilassarsi nella piscina dell’hotel o sulla spiaggia privata completamente accessibile. Possibilità di escursioni opzionali. Pranzo e cena liberi. Pernottamento in hotel a Denpasar.

Giorno 4 • Denpasar – Taman Ayun

Colazione in hotel. Incontro con la guida locale parlante italiano che sarà a tua disposizione.
In mattinata è prevista la visita al tempio Taman Ayun seguita dall’escursione nella foresta di Sangeh Muscat.  Dopo pranzo rientro in hotel. Pomeriggio libero  in hotel.Possibilità di escursioni opzionali. Cena libera.
Pernottamento in hotel a Denpasar.

Leggi di più

Il tempio Taman Ayun è universalmente conosciuto per le sue alte torri Meru, una delle caratteristiche più importanti dell’architettura dei templi balinesi.

La foresta di Sangeh Muscat è invece una foresta dove la meravigliosa vegetazione fatta da alberi alti fino a 40 metri dà rifugio ad un numero consistente di scimmie. Immersi nella natura sarà possibile vederle giocare e divertirsi. 

Giorno 5 • Denpasar – Ulun Danu Beratan

Colazione in hotel. In mattinata è prevista una escursione sulle montagne con visita guidata al tempio di Ulun Danu Beratan e successivamente deviazione panoramica. Dopo pranzo rientro in hotel. Pomeriggio libero in hotel con Possibilità di escursioni opzionali. Cena libera.
Pernottamento in hotel a Denpasar.

Leggi di più

Il tempio di Ulun Danu Beratan un tempio dotato di straordinaria bellezze che sembra nuotare in un lago vulcanico. Sempre nella stessa zona è prevista una deviazione panoramica per godere della vista impagabile dei laghi gemelli che si trovano in profondità nelle valli tra la fitta giungla di montagna.

Giorno 6 • Denpasar – Candidasa

Colazione in hotel. Mattinata libera. Dopo mezzogiorno trasferimento a Candidasa. Visita guidata al tempio di Goa Lawah. In opzione sosta sulla spiaggia nera di Kusumba. Pranzo e cena liberi. Pernottamento in hotel a Candidasa.

Leggi di più

Il tempio di Goa Lawah che dà rifugio a migliaia di pipistrelli sacri e cerimonie di preghiera animate da cerimonieri dagli abiti coloratissimi. In opzione è prevista una ulteriore sosta sulla spiaggia nera di Kusumba, nella quale sarà possibile vedere l’arte della produzione manuale del sale.

Giorno 7 • Candidasa – Lempuyang

Colazione in hotel.
In mattinata partenza per la visita guidata al leggendario tempio di Lempuyang con la sua famosissima scala del drago ed i suoi panorami mozzafiato sul vulcano Agung. Pranzo libero.
Dopo pranzo rientro in hotel. Pomeriggio libero con possibilità di escursioni opzionali. Cena libera.
Pernottamento in hotel a Candidasa.

Leggi di più

Lempuyang (tradotto Porta del Paradiso di Bali) è senza uno dei luoghi più simbolici e sacri di Bali. Il famoso tempio sorge lungo i fianchi dell’omonima montagna, a circa 1.100 m, nella parte più orientale dell’isola. Si tratta di uno dei templi di Bali più antichi e venerati, tanto da essersi guadagnato l’appellativo Luhur che significa “nobile, glorioso”: solo pochi templi hanno questo titolo.
Questa struttura religiosa è uno dei 9 templi direzionali costruiti per preservare l’isola dagli spiriti maligni. Esso è identificato anche come il tempio di Ishvara: questo termine sanscrito è il nome con cui gli shivaisti chiamano Shiva nella sua manifestazione di “Signore Supremo”, dal quale discendono tutte le altre divinità. Per i balinesi, Ishvara coincide con Sang Hyang Widi Wasa.

Giorno 8 • Candidasa

Colazione in hotel. Oggi la giornata sarà dedicata alla tranquillità e serenità di Bali: in mattinata ci sposteremo nel ristorante Bali Asli. Pranzo compreso con le pietanze cucinate dal gruppo. Il pomeriggio sarà invece dedicato ad una rilassante gita sulle spiagge limitrofe. Nel pomeriggio rientro in hotel. Possibilità di escursioni opzionali. Cena libera. Pernottamento in hotel a Candidasa.

Leggi di più

Al ristorante Bali Asli, completamente circondato da risaie, è prevista una cooking class dedicata l’arte della cucina balinese di base e l’utilizzo dei fiori che si trovano in ogni angolo del Paese. 

Giorno 9 • Candidasa – Besakih

Colazione in hotel. In mattinata visita al tempio madre Besakih. Pranzo libero. Nel pomeriggio rientro in hotel. Pomeriggio libero con possibilità di escursioni opzionali. Cena libera.
Pernottamento in hotel a Candidasa.

Leggi di più

Il meraviglioso tempio madre Besakih è la meta più conosciuta di tutto il Paese e non si può dire di aver visto Bali senza una visita in questo meraviglioso tempio.
Situato sulle pendici del vulcano Agung è visitato ogni giorno da centinaia di pellegrini nei loro costumi tradizionali. 

Giorno 10 • Candidasa – Batubulan

Colazione in hotel.
La mattinata sarà dedicata alla vita di Bali, le sue tradizioni, curiosità, usi e costumi. Pranzo compreso.
Nel pomeriggio assisterai alla danza del fuoco Kecak sul famoso palco di Batubulan prima di rientrare in hotel. Cena libera. Pernottamento in hotel a Candidasa.

Leggi di più

Per scoprire i segreti e le antiche tradizioni balinesi niente di meglio che una rilassante passeggiata in compagnia di Farmer Suar e sua moglie Subita, una guida locale che racconterà la vita a Bali e sarà a disposizione per eventuali domande in una mattinata dove si potrà respirare la vera Bali.

Giorno 11 •Candidasa – Denpasar

Colazione in hotel. Trasferimento verso Denpasar. Check in all’hotel e resto della giornata libero nel quale sarà possibile rilassarsi in piscina dell’hotel o sulla spiaggia privata completamente accessibile. Possibilità di escursioni opzionali. Pranzo e cena liberi.
Pernottamento in hotel a Denpasar.

Giorno 12 • Denpasar

Colazione in hotel. L’ultimo giorno è l’occasione per passeggiare lungo il famoso miglio dei souvenir di Bali oppure andare a visitare un altro punto di riferimento di Bali, il Tempio Tanah Lot costruito su una roccia a picco sul mare. Pranzo libero. Nel pomeriggio rientro in hotel.
Cena libera. Pernottamento in hotel a Denpasar.

Giorno 13 • Candidasa – Volo di rientro in Italia

Colazione in hotel.
Trasferimento in tempo utile in aeroporto per il rientro in Italia.
Arrivederci Bali!

Giorno 14 Rientro in Italia

Rientro in Italia in aeroporto precedentemente concordato.
Fine dei servizi.

Hai esigenze particolari o sogni un itinerario
fatto apposta per te? Sono qui per aiutarti.

Prenota

Si parte!

L’itinerario ti ha convinto e sei pronto a fare le valigie?

Per il preventivo e la prenotazione verrai rimandato al sito di ; niente paura, è il partner Proprio in Gamba che si occupa della parte burocratica di questo viaggio.

Perché?
Perché non siamo un tour operator, ma ci occupiamo di approvare ogni itinerario accessibile per te.

Se vuoi saperne di più vai alla sezione domande e risposte oppure scrivimi una mail.

IN EVIDENZA

Altri viaggi in programma